“Territori accoglienti”, 21 maggio incontro con “Mediterranea Saving Humans”

Continua la rassegna “Territori accoglienti”, promossa dal Comitato territoriale Pace e Diritti, martedì 21 maggio ore 20.45, sala cinema Cappuccini, via Villa Clelia 10 a Imola, con l’incontro pubblico ad offerta libera, in collaborazione con il Comitato São Bernardo Onlus, con Giulia Sezzi componente dell’equipaggio della Mare Jonio e di Ya Basta, uno dei soggetti promotori del progetto “Mediterranea Saving Humans”, la piattaforma di realtà della società civile che collaborano per testimoniare e denunciare cosa sta accadendo nel Mediterraneo centrale dopo che le Ong, criminalizzate da una retorica politica costruita intorno ad inchieste che non hanno portato a nessuna condanna, sono state costrette ad abbandonarlo.

Mediterranea Saving Humans ha deciso invece salpare con la nave Mare Jonio per monitorare, chiamare i soccorsi, aiutare se necessario, nel rispetto delle leggi internazionali e del mare, comprese quelle che impongono, ove necessario, di salvare le persone in mare e garantire loro un porto sicuro di approdo dove siano rispettati i diritti umani.