No al lavoro di domenica: al via la raccolta firme

Una raccolta firma contro la liberalizzazione degli orari degli esercizi commerciali stabilita dal decreto “Salva Italia” del Governo Monti. E’ l’iniziativa promossa e avviata in questi giorni dalla Filcams-Cgil anche nel circondario imolese.

«Questo provvedimento ha peggiorato la qualità della vita delle lavoratrici e dei lavoratori – sostiene la Filcams territoriale – senza peraltro avere alcun effetto positivo sui livelli occupazionali, che registrano ormai da mesi una contrazione per effetto del calo generalizzato dei consumi. La conseguenza sarà piuttosto l’aumento del precariato. La maggior parte dei dipendenti della grande distribuzione sono donne e per loro sarà impossibile conciliare i tempi di vita e di lavoro. Chiediamo pertanto di sostenere la loro battaglia firmando la petizione».

E’ possibile firmare anche presso la sede della Camera del lavoro, in via Emilia 44. Per informazioni: tel. 0542/605611.