Mercantone Uno, incontro tra Comune e sindacati

Oggi, 7 giugno, Filcams Cgil Imola, Fisascat Cisl Area Metropolitana di Bologna, Uiltucs Emilia Romagna, con le strutture confederali territoriali Cgil Cisl e Uil, hanno incontrato l’Amministrazione comunale di Imola sulla vertenza Mercatone Uno Shernon.

In tale incontro le organizzazioni sindacali hanno spiegato la gravissima situazione in cui versano i dipendenti della Società che a distanza di 10 giorni dalla dichiarazione di fallimento non hanno ricevuto ancora risposte. Infatti ad oggi non risultano ancora atti ufficiali che determinino il rientro sotto l’amministrazione straordinaria. Tale passaggio permetterebbe di attivare gli ammortizzatori sociali garantendo così continuità di reddito ai lavoratori.

La situazione si è oltremodo aggravata anche in considerazione del mancato pagamento del mese di maggio e parte del mese di aprile.

Nel corso dell’incontro i sindacati hanno avanzato la richiesta di una serie di interventi per il sostegno economico dei lavoratori in difficoltà, sulle quali può intervenire l’Amministrazione comunale, quali:

  • sospensione temporanea delle rette, delle mense e del trasporto scolastico;
  • l’intervento degli istituti bancari locali ai fini della sospensione delle rate del mutuo;
  • sospensione temporanea dei pagamenti delle utenze;
  • intervento dell’Amministrazione comunale nei confronti dell’Agenzia territoriale Inps per accelerare la liquidazione dei Tfr.

E’ stato inoltre chiesto al Sindaco del Comune di Imola di farsi promotore nei confronti delle altre amministrazioni del circondario imolese per sostenere queste azioni nei confronti dei lavoratori residenti nel nostro territorio.

Il Comune di Imola ha preso atto delle proposte avanzate dalle organizzazioni sindacali, riconvocando per mercoledì 12 giugno un ulteriore incontro di risposta alle richieste sottoposte all’Amministrazione.

Liviana Giannotti – Filcams Cgil Imola

Silvia Balestri – Fisascat Cisl Area Metropolitana

Paola Saja – Uiltucs Emilia Romagna