Potenziare il personale Oss di Pronto Soccorso nel turno serale e notturno

Pur consapevoli dello sforzo organizzativo continuo a cui è sottoposta l’Ausl di Imola per fare fronte all’emergenza, siamo a segnalare una criticità che si è accentuata dopo l’attivazione dell’ECU (Emergency Care Unit) all’interno della piattaforma del Pronto Soccorso, dedicata al monitoraggio ed al trattamento con tecniche di ventilazione non invasiva dei pazienti Covid-19 positivi (o sospetti).
Chiediamo il potenziamento del personale OSS di Pronto Soccorso che a seguito della riorganizzazione si trova in forte criticità nell’evadere le molteplici richieste previste nel loro piano di attività, in particolare durante i turni serali e notturni dove è presente solamente una unità Oss.
L’unica unità presente deve far fronte a richieste di esami urgenti, al trasporto di prelievi e sacche di sangue, alla refertazione degli ECG urgenti di tutti i reparti, ai trasferimenti di pazienti dalle unità operative, ai ricoveri, ai trasporti dalla sala operatoria, ai trasporti verso la radiologia e questo solo per citare alcune attività a cui si aggiunge la sanificazione delle sale di bonifica riservati ai pazienti Covid-19 positivi, attività fondamentale in questo momento di gestione di contenimento del contagio.
All’interno di questa emergenza e non, ogni figura professionale è fondamentale per garantire l’assistenza sanitaria dei nostri cittadini. Ricordiamo che già a febbraio avevamo denunciato la scelta della direzione ospedaliera di sospendere il servizio di trasporto dei pazienti dal Pronto Soccorso ai reparti e alle diagnostiche dalle 20 alle 24, affidato ad una ditta in appalto. Anche questa attività, che è stata sospesa, va ad inficiare sulle attività che deve garantire l’unico OSS presente in pronto soccorso nel turno serale e notturno.
Abbiamo pertanto fatto presente alla direzione il problema in data 3 aprile, senza ricevere alcun riscontro, e ora con il perdurare dello stato di criticità chiediamo nuovamente l’immediata integrazione di personale a supporto dell’unità Oss del Pronto Soccorso nel turno serale e notturno.
I nostri eroi sono di tutti i profili professionali e crediamo sia fondamentale supportarli fin da subito.Erika Ferretti – FP CGIL IMOLA
Giuseppe Rago – UIL  FPL IMOLA