Cooperative sociali, rinnovato il contratto

Nei giorni scorsi è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto nazionale dei lavoratori delle Cooperative sociali, da Legacoop Sociali, Federsolidarietà, Confcoperative e Solidarietà Agci per le parti datoriali e dalle organizzazioni sindacali Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Fisascat.

 «L’intesa contiene alcuni elementi positivi – dichiara Davide Baroncini della Fp-Cgil di Imola -, a partire dal fatto che il contratto è stato per la prima volta rinnovato unitariamente. L’accordo prevede un aumento medio a regime di 70 euro, che sarà corrisposto in tre tranche. Ora la parola passa ai lavoratori che dovranno votare l’intesa. La prossima settimana inizieremo le assemblee sul territorio per illustrarne i contenuti. Il contratto scadrà il 31 dicembre 2012, quindi già dalle prossime riunioni la Fp-Cgil inizierà a raccogliere i pareri dei lavoratori per mettere a punto la piattaforma da presentare alle controparti quando inizierà la trattativa».