Fisac Cgil Imola, Domenico Giagnacovo confermato segretario generale della categoria

Domenico Giagnacovo è stato confermato segretario generale della Fisac Cgil di Imola, che rappresenta le lavoratrici e i lavoratori di assicurazioni e istituti di credito, al termine del congresso della categoria che si è svolto il 9 ottobre.

«Siamo in un momento storico difficile per il settore bancario – afferma Giagnacovo -. La crisi degli ultimi anni ha causato anche nel nostro territorio la chiusura di filiali, riduzione degli orari di apertura degli sportelli, con il conseguente calo occupazionale. Gli istituti di credito interessati sono stati Banca di Imola, Banca Intesa, BPM ex cassa di risparmio di Imola, MPS, Cassa di Risparmio di Romagna, poi cassa di risparmio di Cesena, oggi Crédit Agricole. Teniamo monitorata la situazione della Banca di Imola, che facendo parte del gruppo Cassa di risparmio di Ravenna, deve dipendere dalle scelte prese dalla capogruppo a Ravenna, da cui passa anche l’approvazione di finanziamenti e fidi alle imprese del territorio. Non ha prodotto invece esuberi di personale, né chiusure di sportelli, la fusione tra Assicoop di Imola e Assicoop di Bologna, da cui è nata Assicoop Metropolitana nel giugno 2017. Un anno dopo, giugno 2018, abbiamo siglato l’accordo per il contratto integrativo unico. E’ stata una trattativa a volte complicata, ma siamo arrivati alla firma e all’approvazione da parte dei lavoratori. Oggi in tutte le realtà produttive più significative sul territorio sono attive le Rappresentanze sindacali aziendali (Rsa) che sono le antenne nelle filiali per tutelare i colleghi».