Fiom, giovedì 22 marzo due ore di sciopero territoriale

La Fiom-Cgil di Imola, per dare continuità alle regioni dello sciopero generale del 9 marzo e alle decisioni assunte dal Comitato centrale, ha deciso di proclamare uno sciopero territoriale di tutta la categoria domani, giovedì 22 marzo, dalle 15 alle 17 (ultime 2 ore di ogni turno di lavoro), in concomitanza con l’incontro sulla riforma del mercato del lavoro a Palazzo Chigi tra governo e parti sociali.

Il sindacato dei metalmeccanici della Cgil si mobilita contro la proposta avanzate dal governo, che non elimina le tante forme di lavoro precario; cancella la cassa integrazione per cessazione di attività e la mobilità proponendo un modello di ammortizzatori che nei fatti riduce complessivamente le tutele, non determina una reale universalità nel sostegno al reddito e si fonda su un sistema puramente assicurativo; smantella in modo inaccettabile il diritto al reintegro previsto dall’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori in caso di licenziamento senza giusta causa e apre, quindi, alla libertà di licenziare.