Sciopero e presidio alla Cesi

imageFillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil, unitamente alle Rsu, a fronte ancora delle incerte e precarie informazioni scaturite da parte della cooperativa Cesi sul futuro dell’azienda e soprattutto sulla tenuta occupazionale, proclamano un’intera giornata di sciopero per mercoledì 9 luglio 2014 con assemblea sindacale e presidio davanti alla sede aziendale, affinché si possa ottenere chiarezza e certezza a salvaguardia dei posti di lavoro per tutti e la continuità produttiva di un importante sito produttivo imolese, quale e’ sempre stato quello della società cooperativa Cesi. A fronte delle tante incertezze e mancate speranze, crediamo che la protesta possa far riaprire un canale di comunicazione diretto, senza più indugi. Pertanto tutti i lavoratori e le lavoratrici sono invitati a partecipare all’assemblea sindacale e presidio ad oltranza, davanti alla sede aziendale, mercoledi 9 luglio dalle ore 7,30.