CIMS, i sindacati chiedono incontro in Regione

 

A seguito del presidio, che si è svolto nella mattinata odierna, dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa C.I.M.S., oggi in sciopero contro l’azione unilaterale dell’azienda di riduzione dei salari che va ad intaccare anche la contrattazione collettiva territoriale e nazionale, le organizzazioni sindacali FILLEA-CGIL, FILCA-CISL, FILCAMS-CGIL e FLAI-CGIL esprimono il loro forte disappunto per l’impossibilità di riaprire un dialogo con la Cooperativa C.I.M.S. atto a trovare soluzioni differenti a quelle unilateralmente messe in campo dall’azienda per affrontare la situazione di difficoltà.

Le scriventi prendono atto di tale atteggiamento e nei prossimi giorni provvederanno a chiedere con urgenza un incontro alla Regione Emilia Romagna per illustrare la situazione in essere e per condividere un percorso a tutela dei salari e dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa.

FILLEA-CGIL    FILCA-CISL      FILCAMS-CGIL       FLAI-CGIL