Case di riposo, Cgil e Uil ottengono gli incontri richiesti

Dopo 2 anni di discussione, giovedi 16 giugno si è insediato il Comitato Consultivo Misto, fortemente voluto da Cgil e Uil perché permette di tenere sotto controllo la qualità all’interno delle strutture accreditate del Circondario imolese, con l’aiuto essenziale dei rappresentanti dei parenti degli ospiti. Al fine di continuare con l’approvazione del regolamento statutario e l’elezione del presidente, è stato previsto un ulteriore incontro a fine luglio.

Dopo un’accesa discussione con i rappresentanti del Circondario imolese, come organizzazioni sindacali Cgil e Uil, abbiamo inoltre ottenuto un incontro importante, da tenersi entro l’8 luglio, con le istituzioni, i gestori e i parenti degli ospiti delle strutture. Sarà così possibile discutere quanto segnalato nel verbale di incontro sottoscritto il 6 maggio 2016 da Cgil e Uil e delle problematiche emerse nell’assemblea con i familiari, che si è tenuta il 15 giugno in Cgil.

Infine, sarà convocato un ulteriore incontro per verificare dove vengono spese le risorse dei Comuni rispetto ai livelli sovra standard che dovrebbero essere garantiti nelle nostre strutture proprio per questi finanziamenti.
Come Cgil e Uil siamo soddisfatti del percorso intrapreso che ci permetterà di dare risposte alle problematiche sollevate dai parenti, con lo scopo comune di rendere la vita dei nostri anziani, ospiti nelle strutture, più gradevole.

Cgil Imola – Mirella Collina
Spi Cgil Imola – Sauro Dal Pane

Uil Imola – Giuseppe Rago
Uil Pensionati – Valerio Stanziani