Disoccupazione agricola, alla Flai Cgil per le domande

E’ tempo di compilare la domanda di disoccupazione agricola.

Il diritto all’indennità di disoccupazione l’INPS lo calcola in base alle giornate lavorate nell’anno, con un massimo di giornate indennizzabili pari a 182, per il 40% della retribuzione media giornaliera percepita.

La domanda di disoccupazione agricola deve essere compilata tassativamenteentro e non oltre venerdì 29 marzo 2019.

Ricordiamo inoltre che i lavoratori del settore agricolo a tempo determinato in caso di malattia hanno diritto ad essere retribuiti, inviando il certificato medico all’Inps, e gli spetta anche una ulteriore integrazione salariale (oltre alla legge), da richiedere al Cimaav-Fimav (Cassa extra legem) tramite la Flai Cgil.

La Flai riceve a Imola (via Emilia 44) dal lunedì al venerdì (ore 8.30-12, ore 15-18, mercoledì e venerdì pomeriggio chiuso), il sabato ore 8.30-12;
a Castel San Pietro (piazza Martiri Partigiani) il 22 gennaio, 12 e 26 febbraio, 19 marzo dalle 16.30 alle 18;
a Mordano (via Bulzamini2) il 29 gennaio, 5 e 19 febbraio, 12 marzo dalle 16.30 alle 18;
a Borgo Tossignano (via della Resistenza 15/a) il 30 gennaio, 11 e 25 febbraio, 11 e 25 marzo dalle 16.30 alle 18;
a Sesto Imolese il 7 febbraio (vicolo Croci 4) dalle 16.30 alle 18;
a Sassoleone (via Martiri della Rappresaglia 2) il 20 febbraio dalle 9.30 alle 11.30.

Per maggiori informazioni chiamare il numero tel. 0542/605651