Micro-Vett, salta l’acquisizione: la società olandese non versa il saldo

IMG_8118Dopo la denuncia e allarme lanciato dalla Fiom imolese sulla necessità di atti concreti per tutelare i lavoratori della Micro-Vett, dopo le tante parole, purtroppo rimaste tali, è arrivata la malaugurata risposta del curatore fallimentare. Salta tutto perché è stata revocata dal magistrato l’acquisizione della Micro-Vett da parte della società olandese El-Kw che non ha versato il saldo, 300 mila euro, stabilito dall’asta.

«Incredibile ma vero, dalle stelle alle stalle – commenta Stefano Pedini, segretario generale della Fiom di Imola -. Il 19 i lavoratori della Micro-Vett verranno tutti licenziati. Chiediamo che immediatamente, prima di tale data, venga convocato un tavolo di crisi, per verificare soluzioni alternative. Qualcuno a partire dagli olandesi, ma non solo, dovrà rispondere di quanto sta avvenendo. Per settimane le lavoratrici e lavoratori sono stati illusi con dichiarazioni e promesse che alla fine non produrranno nulla. Anzi un danno. Neanche la possibilità di una proroga della Cigs. Con i lavoratori verificheremo tutte le strade per tutelare i loro diritti e la loro dignità, fortemente calpestata da quanto sta avvenendo».