Marcia Pace Perugia-Assisi, incontro per costituire Comitato territoriale

Il 7 ottobre prossimo si realizzerà la Marcia per la Pace Perugia-Assisi.

Questa edizione, come altre del passato, non sarà una edizione rituale. Le tante crisi che affliggono la nostra società hanno intaccato le fondamenta della nostra democrazia, riportando alla luce un linguaggio violento ed aggressivo nei confronti di persone che vivono condizioni di miseria ed in pericolo di vita. Vengono accusati di essere la causa dei nostri problemi, rompendo così legami di solidarietà e spostando l’attenzione dalle vere cause e dalle responsabilità delle istituzioni e dei governi, nazionali ed internazionali, a chi è invece vittima di un sistema ingiusto, che crea e rafforza le disuguaglianze.

Il tema delle migrazioni, oggi al centro dell’attenzione mediatica e politica, è strettamente collegato con la questione della pace, con il rispetto dei diritti umani universali, con il ruolo del multilateralismo, con la realizzazione del progetto dell’Europa pensata a Ventotene, con il superamento dei sovranismi e dei nazionalismi, con un’economia sostenibile, con mercati regolati e lavori dignitosi per tutti e per tutte.

La costruzione della pace ha bisogno di queste condizioni e di queste conquiste, per la via della non violenza, della democrazia e dell’accessibilità universale dei diritti umani fondamentali.

Per queste ragioni, in accordo con le altre associazioni nazionali che aderiscono alla Rete della Pace, ci facciamo promotori con tutte quelle associazioni, enti locali e singole persone che condividono la Marcia per la Pace, e gli impegni contenuti nel documento di riferimento (vedi allegati).

Il Comitato vuole essere il punto di riferimento territoriale per le iniziative e le campagne che insieme alle altre realtà associative verranno promosse per contrastare la deriva sovranista e di attacco ai diritti umani ed alla democrazia.

Pertanto viene organizzato un incontro:

martedì 18 settembre alle ore 18.30

presso la Camera del Lavoro di Imola – Via Emilia 44

salone 2° piano

con l’intento di mettere insieme tutti coloro che hanno un obiettivo comune: LA PACE.

Hanno già aderito: Cgil Imola, Cisl Metropolitana, Uil Imola, Anpi, Auser, Trama di Terre, PerLeDonne, Arci, Rete Degli Studenti Medi, Libera …………