«Il mestiere delle donne, oggi», giovedì 6 marzo ore 19

IL MESTIERE DELLE DONNE-page-001Giovedì 6 marzo alle ore 19 all’Hotel Donatello, in via Rossini 25, si terrà l’iniziativa «Il mestiere delle donne, oggi», organizzata dal Coordinamento territoriale donne Cgil e Spi, al termine della prima delle due giornate di lavori del IX Congresso della Camera del lavoro di Imola in programma il 6 e 7 marzo.

Una tavola rotonda che darà modo alle presenti di confrontarsi in particolare sulle ripercussioni che questa crisi interminabile sta avendo sui diritti delle donne, conquistati in anni di lotte.

«Il lavoro ha portato la donna nelle condizioni di potere avere autonomia e dignità professionale, portando anche nuove sfide sindacali, sfide vecchie ma attuali – spiega Mirella Collina della Segreteria Cgil -. Le donne chiedono da sempre, ed ancora oggi, delle migliori condizioni di lavoro, tutela della maternità, servizi sociali. Purtroppo per effetto della crisi economica più grave dal dopoguerra ad oggi, e che mette in discussione il valore dell’individuo e i suoi diritti, sempre più donne sapendo di dover fare una scelta inconciliabile tra il lavoro e la famiglia, si autoescludono e rinunciano al proprio impiego. Un tema inserito tra i punti al centro del Congresso della Cgil, consapevoli che il lavoro per le donne è collegato ai diritti, al riconoscimento sociale, alla libertà di scelta, fattore principale di dignità della condizione delle donne».

L’introduzione è affidata a Mirella Collina che poi passerà la parola ad alcune donne, ad esempio una precaria della scuola, una lavoratrice metalmeccanica e una edile, una pensionata, che racconteranno come vivono e affrontano questa difficile situazione. L’attrice Irene Guadagnini leggerà alcuni brani, mentre le conclusioni sono affidate a Anna Salfi della Segreteria Cgil Emilia Romagna. Coordina Laura Martelli, giornalista.

Nel corso dell’iniziativa saranno lette alcune delle più significative frasi scritte nelle cartoline «Pensieri e azioni: insieme contro la violenza per costruire rispetto e dignità» distribuite nelle centinaia di assemblee congressuali della Camera del lavoro imolese che si sono svolte negli ultimi due mesi nei luoghi di lavoro e sul territorio.