Grave infortunio sul lavoro alla Coop Sacmi

Nella mattinata di oggi lunedì 5 novembre si è verificato presso lo stabilimento della cooperativa Sacmi di Imola un incidente sul lavoro che ha coinvolto due operai. Uno di questi, in gravissime condizioni, è un giovane lavoratore dipendente di una ditta esterna con sede a Mordano operante nella fabbricazione di apparecchiature elettriche.

Ancora una volta si pone il problema della sicurezza.

L’infortunio di oggi verificatosi in un’azienda, come la Sacmi, che molto ha investito sulla sicurezza, dimostra che quanto fatto nel territorio, non è comunque stato sufficiente a evitare l’accaduto.

C’è un rischio reale che le esternalizzazioni e la logica degli appalti non solo producano una riduzione di salario e diritti delle persone, ma possano compromettere anche la loro salute e sicurezza.

FIM FIOM UILM richiedono che sia fatta chiarezza sulla dinamica dell’incidente ed accertate, da parte delle autorità preposte, tutte le eventuali responsabilità.

FIM-CISL Montebugnoli Marzia

FIOM-CGIL PediniStefano

UILM-UIL LiveraniPaolo