Guarda le foto della manifestazione dei lavoratori dell’edilizia dell’Emilia Romagna del 29 giugno

 

Fillea Filca Feneal dell’Emilia Romagna hanno proclamato per tutta la giornata di venerdì 29 giugno uno sciopero generale regionale dei lavoratori edili, legno e affini. Prevista anche una manifestazione a Bologna, che inizierà alle ore 9.30 in via Ferruccio Parri 31, davanti alla sede dell’Ance. Da Imola partirà un pullman (per prenotare un posto telefonare alla Cgil di Imola, tel. 0542/605611). «Le imprese del settore – spiegano i sindacati di categoria – continuano a rifiutare il rinnovo dei contratti integrativi. I lavoratori dell’Emilia Romagna hanno il diritto ad avere salari adeguati al costo della vita. È urgente un cambiamento di intervento sulla crisi. Non possiamo continuare ad assistere alla lenta agonia dei settori produttivi. Sono necessari interventi, non più rinviabili, che favorirebbero una ripresa al livello locale».

«Anche nel territorio imolese la situazione del settore è molto preoccupante – sottolinea Sonia Bracone, segretaria generale della Fillea-Cgil di Imola -. Si sta registrando un’impennata del ricorso agli ammortizzatori sociali. Sono 35 le aziende che stanno ricorrendo alla cassa integrazione (22 nell’artigianato e 13 nell’industria), a cui se ne aggiungono altre 7 nel comparto legno».