Raddoppia il ricorso alla Cassa integrazione in Emilia Romagna

Nel mese di gennaio 2013 il ricorso alla Cassa integrazione in Emilia Romagna è stato pari all’82% in più rispetto allo stesso mese del 2012 (6,8 milioni di ore rispetto ai 3,7 milioni di ore del gennaio 2012).

Dopo un 2012 di notevoli difficoltà, l’inizio di questo anno conferma il perdurare di una crisi che pare non abbia mai fine.

Se a questo aggiungiamo le 93 milioni di ore cassa integrazione utilizzate nel 2012, le 10.000 domande di mobilità e le 141.000 domande di disoccupazione complessivamente presentate nel 2012 nella nostra regione, ci rendiamo conto delle conseguenze drammatiche sul tessuto produttivo e sociale emiliano-romagnolo di una crisi che perdura ormai da 5 anni.