Lunedì 28 novembre iniziativa Cgil sulla sicurezza

La Cgil di Imola ha organizzato lunedì 28 novembre,un’iniziativa territoriale sulla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro rivolta ai Rappresentanti dei lavoratori della sicurezza (Rls) e ai Rappresentanti sindacali unitari (Rsu). Nell’ambito di tale iniziativa saranno affrontati in particolari i seguenti temi: analisi delle proposte sulla sicurezza del lavoro nel territorio; ruolo degli Rls e Rsu e funzionamento organismi preposti alla sicurezza (Eber, Ebiterno, Cpto, ecc.). Ai lavori parteciperanno un rappresentante delle Istituzioni, il dott. Paolo Galli, responsabile dell’Area tutela salute in ambiente di lavoro, Andrea Spisni del Sirs Bologna (Servizio informazioni Rls) e Gino Rubini della Cgil Emilia Romagna.

«Con questa conferenza si vuole ribadire il ruolo degli enti bilaterali abilitati a definire le iniziative di sicurezza sui luoghi di lavoro, come previsto dai contratti collettivi di lavoro, firmati da tutte le associazioni datoriali e le organizzazioni sindacali – dichiara Franco Mingotti, responsabile per il settore sicurezza della Camera del lavoro imolese – . Si sottolinea, inoltre, l’esigenza di applicare il patto dello sviluppo territoriale in merito all’istituzione del relativo Osservatorio sulla sicurezza. Fondamentale quindi il ruolo delle istituzioni, delle associazioni imprenditoriali e quello centrale degli Rls e delle loro difficoltà ad affrontare le tematiche della sicurezza ogni giorno. Pertanto è necessario definire canali di rapporto preferenziale con la Medicina del lavoro, di socializzare al meglio l’attività del Sirs, di quantificare le agibilità degli Rls in ambito aziendale, di sperimentare gli Rls “di sito” che avrebbero un ruolo di intervento non solo sull’azienda committente ma anche sugli appalti presenti all’interno dell’impresa».