Domenica 29 aprile alle ore 15 presso la Cgil: Oggi come ieri, per ricordare Livia Venturini e Rosa Zanotti

1944 “La mattina del 29 aprile, sabato, confluiscono sulla piazza di Imola centinaia di donne provenienti dalle frazioni cui si uniscono quelle di città. Sono casalinghe, operaie di fabbrica e braccianti di ogni età che chiedono a gran voce: vogliamo il pane, basta con gli speculatori” e, nominata una delegazione, spingono verso lo scalone del Comune per essere ricevute dal Commissario Prefettizio. I militi della GNR (Guardia Nazionale Repubblicana) presenti in piazza, colti di sorpresa dalla irruenza delle donne, perdono la testa, qualcuno spara in aria, altri mirano a colpire; cade colpita a morte Maria Rosa Zanotti, madre di sette figli, mentre Livia Venturini, ferita gravemente, morirà dopo poche settimane dopo”.

Dal libro di Elio Gollini e Natale Tampieri, Sole, Bianco e Mezzanotte, Ed. La Mandragora, 2000

Oggi come ieri ricordiamo Livia Venturini e Maria Rosa Zanotti con la musica e le “cante” di Angela Venturoli, domenica 29 aprile dalle ore 15 presso il Salone della Camera del Lavoro (via Emilia, 44 Imola)

All’iniziativa parteciperanno Elisabetta Marchetti (Segretaria Cgil Imola), Fabrizia Fiumi (Responsabile donne Anpi territoriale), Giulia Barelli (Anpi giovani), Anna Salfi (Cgil regionale, presidente Fondazione Argentina Altobelli).

Promosso da Cgil, Spi Cgil, Anpi, Cidra –  del territorio imolese