Acconciatura ed estetica, rinnovato il contratto: incontro informativo il 6 ottobre con la Filcams

filcamsDopo 18 mesi di trattativa è stato siglato unitariamenente dalle tre sigle sindacali di categoria Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e UilTucs-Uil, il rinnovo del Contratto nazionale delle imprese di Acconciatura, Estetica, Tricologia non curativa, Tatuaggio e Piercing, che avrà una durata di 42 mesi, retroattivo dal 1° gennaio 2013 al 30 giugno 2016, che coinvolge più di 100 mila lavoratrici e lavoratori e circa 89 mila imprese. Diversi gli elementi importanti modificati.
Nel trattamento di malattia è stato inserito un comporto aggiuntivo di 12 mesi nei casi di patologie oncologiche certificate e di patologie per le quali venga riconosciuto lo stato di grave infermità.
La durata dell’apprendistato è stata ridotta a 3 anni per tutte le figure, tranne che nelle aziende artigiane (5 anni per acconciatore, estetista, ecc.). Ampliato, per gli apprendisti, il periodo di formazione annuale.
Inoltre, è stata aumentata la percentuale di maggiorazione in caso di prestazione lavorativa supplementare per i lavori con contratto part-time.
L’aumento retributivo concordato sarà di euro 60 a regime al 3° livello, più una tantum a copertura della vacanza contrattuale di euro 120, entrambi da erogarsi in diverse tranches.

Lunedì 6 ottobre alle ore 14.30, presso la Camera del Lavoro di Imola, in via Emilia 44, si terrà un incontro informativo al fine di presentare a tutte le lavoratrici e i lavoratori del settore la piattaforma di rinnovo del Contratto nazionale Acconciatura ed estetica.

Per informazioni è possibile contattare la Filcams-Cgil di Imola telefonando allo 0542/605644 – 605653 o rivolgendosi direttamente alla categoria durante l’apertura al pubblico il lunedì e il sabato dalle ore 9 alle ore 12 e il giovedì dalle ore 15 alle ore 18.