8 Marzo e non solo: i diritti delle donne, continuano le iniziative

In occasione della Festa della donna Trama di terre, Udi, Coordinamento donne Cgil, Coordinamento donne Spi Cgil hanno organizzano alcune iniziative per celebrare la ricorrenza. Un’ulteriore occasione di confronto che prosegue il percorso iniziato lo scorso marzo con la rassegna “Far vivere i diritti delle donne” .

Mercoledì’ 6 marzo: ore 20.30, sala Cidra, via dei Mille 26 a Imola, “8 marzo, una storia lunga un secolo”. Con Katia Graziosi (Archivio UDI Bologna), Eloisa Betti (storica, ricercatrice Università di Bologna).

Venerdì 15 marzo: ore 20.30, sala delle Stagioni, via Emilia 25 a Imola, “Fare cose con le parole”, scritti di Adele Pesce su lavoro, sindacato, politica, femminismo. Intervengono: Vittorio Capecchi (coautore ,sociologo, docente Università di Bologna), Donata Meneghelli (coautrice, Università di Bologna), Angiolo Tavanti (Associazione Valore Lavoro).

Incontro organizzato dallo Spi-Cgil di Imola, Auser e Cgil:
Venerdì 29 marzo: ore 14.30, salone Camera del lavoro, via Emilia 44 a Imola, «Donne come noi: la speranza siamo noi, siamo la pazienza che non muore mai». Non si tratta di un piagnisteo sulle donne, ma un racconto ironico che fa sorridere, con sarcasmo e nel contempo rabbia, che parla di donne al tempo della crisi. Letture di Deangela Minardi, chitarre e voce di Angela Venturoli