25 Aprile, Liberazione: le iniziative a Imola

Il programma delle iniziative di giovedì 25 aprile, anniversario della Liberazione nazionale, che si terranno a Imola:

ore 9.30, piazza Gramsci: concerto della Banda musicale Città di Imola

ore 10.30, piazza Gramsci: celebrazione ufficiale. Intervengono Daniele Manca, sindaco di Imola; Bruno Solaroli, presidente A.N.P.I. Imola.  Al termine, corteo con deposizione di una corona al Monumento al Partigiano (piazzale Leonardo da Vinci).

ore 16.30, piazza Gramsci: i Giovani A.N.P.I. organizzano il pomeriggio della “Giornata della Liberazione” in collaborazione con Ca’ Vaina, Libera, Arci,  Cgil e Spi-Cgil. Esibizione di Aster, Walkabout, Premio Oskar, I Legni di Grey, gruppi imolesi che proporranno reinterpretazioni originali di canti di lotta partigiana. Ingresso gratuito. La musica sarà accompagnata dalle parole dei Giovani A.N.P.I. e rappresentanti di associazioni imolesi, sui temi della Liberazione, della legalità e del lavoro. Saràà inoltre possibile acquistare i prodotti di Libera Terra e firmare la Legge di iniziativa popolare “Io Riattivo il lavoro” per restituire alla collettività i beni e le aziende sottratti alla mafie.

ore 19.30: Andrea Grossi, cantautore imolese con brani propri e cover di Fabrizio De André e Francesco Guccini.

ore 21.30: Concerto di Cisco, fondatore dei Modena City Ramblers.

I gruppo dei Giovani Anpi, in collaborazione con Ca’ Vaina, Cgil, Spi-Cgil, Libera e Arci, hanno voluto dedicare la Festa della Liberazione alla cultura della legalità contro le mafie. «La garanzia dell’assetto democratico del paese risulta imprescindibile dalla lotto alle mafie, che deve essere pienamente presente negli ambiti del lavoro nero e dello sfruttamente dei migranti, dell’edilizia e dello smaltimento dei rifiuti, del gioco d’azzardo, del traffico di stupefacenti e dei rapporti con la politica».